Alessio Franchini

ALESSIO FRANCHINI è il progetto solista di musica inedita dell’omonimo cantautore livornese che nasce dall’esigenza di dare libera espressione alla composizione musicale e di prendere finalmente una direzione, dopo molti anni di esperienze molto diverse. Quello che sta venendo fuori può rientrare nel cantautorato ma con una veste inusuale: un rock acustico alternativo in italiano che trae ispirazione da quello succede, sia da un punto di vista più intimo e personale che in senso più ampio, più sociale. Il sound è essenziale: chitarra acustica e voce, basso e batteria. L’utilizzo di accordature aperte alla chitarra permette di sperimentare soluzioni e sonorità nuove, sia nei brani inediti che nelle rivisitazioni di brani noti della musica italiana, che fanno parte del repertorio al pari. A inizi 2009 prendono forma gli scheletri (chitarra e voce) delle prime canzoni, ma l’obiettivo è una band. Tra l’estate e l’autunno diventa necessario fissare questi primi passi. Ne viene fuori un cd di 6 brani (3 inediti e 3 rivisitazioni) dal titolo “Alcune delle cose che ho da dire”. Qual è la direzione e il sound lo si capisce subito e soprattutto dal primo pezzo “Riflettere”, una denuncia dell’apatia sociale dilagante e un invito a non lasciar passare le cose subendole ma di provare a confrontarcisi. Alcuni pezzi sono ancora chitarra e voce ma già con le idee per la band. Con il 2010 la band viene rivoluzionata: l’unico superstite è il prezioso Alessio Macchia al basso e alla batteria arriva Andrea Spinetti, professionista di Lucca: una drum-machine umana. Da subito si crea l’alchimia adatta, la situazione è quella giusta. Gli arrangiamenti dei pezzi esprimono in pieno il sound del progetto Alessio Franchini. Le soluzioni rock ma in chiave acustica sembrano convincere: recensioni positive, la vincita di alcuni contest di musica emergente. Proprio grazie ad uno di questi contest nasce una seconda opportunità di registrare in studio, allo Studio Lab di Cascina (PI), luogo di ripresa di molti lavori importanti a livello nazionale. I primi mesi del 2011 sono segnati da una frequente attività live, il superamento delle prime selezioni di Sanremo Giovani con il brano “Ricordarmi di voi” e un interessamento da parte di Barley Arts per inserire Alessio Franchini come apertura di tutto il tour 2011 dei Marta sui Tubi (purtoppo un cambio di management non ha permesso il concretizzarsi di questa opportunità). Attualmente continua il lavoro compositivo, la ricerca di collaborazioni valide e l’attività live.

www.myspace.com/alessiofranchini