Arsene Duevi Quartet

Arsene Duevi è cantante, cantautore e polistrumentista (bassista, percussionista e chitarrista), inoltre direttore di coro, educatore ed etnomusicologo (in Africa Occidentale ha condotto una minuziosa ricerca sui ritmi e i canti locali).
Dopo essere stato direttore del coro della Cattedrale di Lomé, arriva a Milano nel 2002 e debutta come compositore al Conservatorio di Milano nel 2003.
Dal 2004 partecipa alle produzioni originali di MUSICAMORFOSI, collaborando stabilmente con Giovanni Falzone, Roberto Zanisi, Papi Moreno, Tetè Da Silveira e Adalberto Ferrari.
Da una sinergia tra MUSICAMORFOSI e l’Associazione Italiana Genitori nasce l’esperienza dei cori per adulti diretti da Duevi: ad oggi ne esistono quattro, che coinvolgono oltre 300 persone tra Milano, Monza, Cinisello Balsamo e Arcore.
Arsene scrive canzoni nella sua lingua madre e la musica per lui è un potente mezzo espressivo, ma anche spunto per riflessioni che partono dalla saggezza dei proverbi africani per toccare temi prediletti come la pace, la giustizia e i diritti umani, specie quelli dei bambini meno fortunati.
Nel 2008 Arsene è stato uno dei protagonisti dell’evento concerto di Radio Popolare dedicato a Fabrizio De André presentato al Teatro Dal Verme di Milano in una suite dal titolo “Senza orario senza bandiera” assieme al trio di Giovanni Falzone e Tricarico. L’anno successivo canta per Radio3 e il suo progetto “Tra Cielo e Terra” registra tre sold out durante la stessa stagione di LAMPI. Arsene ha poi debuttato come compositore e cantante al Festival MiTo con la fiaba musicale “La Zanzafiaba” di Saul Beretta e Massimiliano Fratter.
Sempre nel 2009 esce “La mia Africa”, il suo primo Cd pubblicato dall’etichetta LAMPI di MUSICAMORFOSI, che, raccogliendo parte del suo repertorio, ospita i cori, Giovanni Falzone e tutti i musicisti del progetto “Tra Cielo e Terra”.
Tra gli estimatori di Arsene il grande violoncellista Mario Brunello che lo invita due volte nel suo Antiruggine a Castelfranco Veneto e, successivamente, nel 2011 giunge la partecipazione alla prestigiosa rassegna I Suoni delle Dolomiti per il progetto “Dolomiti di Pace”.
Festival e concerti in giro per l’Italia si susseguono a ritmo sempre più incalzante, ma la vita di Arsene scorre come un fiume tranquillo, “blewu”, come dice in una delle sue canzoni.

www.arseneduevi.it