Laliya

Piazza Mazzini

Una incrocio di strumenti tradizionali suonati in uno stile moderno, il dulcimer degli Appalchi, filtrato con effetti digitali, crea un suono fortemente evocativo, attraverso l’uso di una tecnica conosciuta come “il battito a due mani”, si combina con i ritmi percussivi e spiritati del djembe africano e le spettrali vibrazioni del Didgeridoo dell’Australia. James e Melissa si esibiscono in tutto il mondo da otto anni. Un’unione dinamica di piacevoli melodie dai toni risonanti e battiti terreni che costituisce una vera esperienza trascendente per il pubblico. James è originario dell’Irlanda, ma da circa 13 anni gira per il mondo. Ora vive nell’Australia Occidentale dove ha incontrato la sua compagna Melissa. James suona e fa concerti da più di due decenni un po’ dappertutto. Melissa proviene da Perth, Western Australia. Suona le percussioni, soprattutto il djembe, con un dinamismo frizzante e tonalità diversificate. Melissa fa concerti fin dai primi anni ‘90, da quando ha ottenuto un B.A (una laurea breve) alla Murdoch University di Perth. Dopo il diploma di laurea viaggia e si esibisce con il gruppo Laliya. Il repertorio del duo è composto di melodie irlandesi originali che riflettono le radici musicali di James Maguire e, al tempo stesso, propongono un’inedita modernità attraversata da influenze sonore dei paesi nei quali il musicista ha lavorato.

James Maguire: appalachian dulcimer, didgeridoo
Melissa McCarthy: djembe

www.laliya.com