Le Balluche de la Saugrenue

Piazza della Pieve
esclusiva toscana – prima nazionale
inizio ore 21.45 – ingresso libero

Lo stile musette si è sviluppato a Parigi tra il 1930 e il 1950 dall’incontro tra fisarmonicisti italiani e cabarettisti provienienti dall’Auvergne. Le Balluche de la Saugrenue, provenienti dalla Loira, ripropongono questo repertorio di canzoni e balli, influenzati dallo swing manouche, dalle danze spagnole e dell’Est Europa, dalla rumba, dal cha-cha. Un “concert-bal” che mira a coinvolgere il pubblico in danze conviviali e festose.

Marie Perrin “Mimi la Sardine”: canto/flauti, vocals/flutes
Florent Sepchat “Flo la Brettelle”: fisarmonica, accordeon
David Forget “David l’Ampoule”: contrabbasso, double bass
Pierre Mager-Maury “Pedro le Basque”: chitarra manouche, manouche guitar
Jean François Caire “Jean Jean la Taxe”: jâse (antica batteria), ancient drum

www.myspace.com/leballuchedelasaugrenue

Le Balluche de la Saugrenue su YouTube