Max Berrù Carrion, Raul Cespedes e gli Acanto in “Concierto INTImo”

Piazza Trieste

“Questo è un disco romantico, si compone di canzoni vecchie, ritrovate nei meandri della memoria…E’ una parte di me che non era uscita prima…una parte della memoria a cui ho potuto dare libero sfogo…”. Così parla del suo ultimo disco Max Berrù, uno dei fondatori (nel 1967) dello storico gruppo degli Inti Illimani, nel quale è rimasto per 30 anni. Quella degli Acanto è una esperienza musicale che viene da lontano, quando, nei sei elementi, del gruppo scocca la scintilla di un intensa passione per la musica etnica, andina in particolare. Il contatto con Max Berrù, ha portato gli ACANTO ad ideare il “Concierto INTImo”: uno spettacolo tra l’evoluzione musicale di Max ed un revival degli Inti-Illimani…

Max Berrù Carrion: voce
Raúl Céspedes Venegas: Chitarra, Tiple colombiano, Charango e Basso acustico.
Giuliano Angelozzi: Quena, Tiple, Chitarra, Guitaron, Flauto, Percussioni, Voce
Pietro D’Antonio: Quena, Tiple, Chitarra, Charango, Flauto, Rondador, Guitaron, Voce
Giancarlo Di Fusco: Chitarra, Sikus, Percussioni, Guitaron, Tiple, Voce
Riccardo Iacobone: Chitarra, Sikus, Charango, Percussioni, Clarinetto, Voce
Gianni Lucente: Percussioni, Cuatro, Guitaron, Chitarra, Voce
Giancarlo Odoardi: Chitarra, Tiple, Guitaron, Fisarmonica, Percussioni, Voce

www.conciertointimo.com