Top_five_musicastrada_16_9

La Top Five che fa primavera – Le Magnifiche 5 scelte dai nostri redattori

Una nuova rubrica pensata e studiata per tutti i fanatici delle classifiche, per chi ha bisogno di avere una canzone pronta all’uso per ogni evenienza e per tutti coloro che conoscono l’Alta Fedeltà. Ogni redattore di Musicastrada proporrà la sua Top Five, ovvero le sue cinque migliori canzoni scelte in base ad un tema che varierà di mese in mese a seconda della più stringente attualità. Per cominciare in maniera bucolica, un po’ campestre e decisamente stagionale, abbiamo scelto come primo tema proprio la Primavera. Ecco le nostre Top Five in ordine rigorosamente casuale.

LA TOP FIVE DI ALFREDO CRISTALLO:

1. The Beatles – Here Comes The Sun (da Abbey Road)
Con la primavera arriva anche il sole
2. The Pentangle – So Early In The Spring (da Sweet Child)
Piccolo delizioso brano per voce solista della grande Jacqui Mc Shee
3. The Primitives – Thru The Flowers (da Lovely)
Ascoltate questa chicca pop anni ’80 e ditemi se non vi viene in mente la primavera
4. Rites Of Spring – Spring (da Rites Of Spring)
Dal gruppo che inventò l’emocore ed era capitanato da Guy Picciotto poi chitarrista dei Fugazi
5. Spring, Summer, Winter and Fall – Aphrodite’s Child (da The Best Of Aphrodite’s Child)
…risveglio della terra ed eterno ritorno…

LA TOP FIVE DI GAIA BALATRESI:
1. Simon & Garfunkel – April come she will (da Sounds of Silence)
Dolce e fresca come solo la primavera;
2. Frank Sinatra – Spring is here (di Hart – Rodgers)
Perché il mio cuore non danza? Forse nessuno ha bisogno di me;
3. Fabrizio De André – La canzone di Marinella (singolo)
A volte a primavera si muore, ma il poeta ce lo racconta parlandoci di rose e fiordalisi;
4. Roma nun fa la stupida stasera (da Rugantino)
Facce sentì che è quasi primavera!
5. Enrico Ruggeri – Primavera a Sarajevo (da Gli occhi del musicista)
La primavera non è solo quella del calendario.

LA TOP FIVE DI ELINO GIUSTI:

1. Jefferson Airplane – Embryonic Journey (da Surrealistic Pillow)
Un’esplosione di freschezza…la primavera fatta musica
2. Canned Heat – Going Up the Country (da Living the Blues)
La colonna sonora ideale per una gita fuoriporta appena esce il primo sole
3. Elvis Presley – Spring Fever (da Girl Happy)
La febbre di primavera arriva e prende anche me
4. Tom Waits – You Can Never Hold Back Spring (da Orphans)
La primavera, come l’amore, non la puoi fermare
5. Banco del Mutuo Soccorso – Canto di primavera ( da Canto di primavera)
“Ti cresce all’improvviso dentro la testa e scopri che hai bisogno di questo sole”

LA TOP FIVE DI ROBERTO ITALIANI:

1. Tom Jobim – Agua de Março (da Finest Hour)
La pioggia di Marzo può essere anche tutto questo…
2. Francesco Guccini – Primavera di Praga (da Due anni dopo)
Primavera cupa e drammatica per molti giovani, ma allo stesso tempo piena di speranza..
3. Death Cab For Cutie – Meet me on the equinox (o.s.t. new moon)
Come tutto, tutto finisce. Ma la fine di qualcosa implica sempre l’inizio di un’altra.
4. Lucio Battisti – Fiori rosa fiori di pesco (singolo 1970)
E una volta che le pesche sono mature si vanno a rubare senza farsi vedere dal contadino…
5. Rammstein – Sonne (da Mutter)
Perché dopo il  buio arriva la luce, dopo il gelo arriva il sole a scaldare ja.

Iscriviti alla newsletter di Musicastrada

LA TOP FIVE DELLO SPA:

1. Madredeus – A Andorinha Da Primavera (da Madredeus – Antologia)
Se la primavera fosse questa canzone, mi piacerebbe davvero essere una rondine…
2. Noah and the Whale – First Days of Spring (da First days of Spring)
Un capolavoro di malinconica speranza da mezza stagione…
3. Nic Dawson Kelly –  Thursday 3-23 (da Old Valentine)
La migliore canzone da ballare in un bel prato verde con le farfalle che svolazzano intorno…
4. Flunk – Spring to Kingdom Come (da Morning Star)
Sto aspettando che la primavera venga nel mio regno, sto aspettando il suo bacio di primavera…
5. Leo Ferré – C’est le Printemps (da Léo chante Ferré)
Dove non può una rondine, può una canzone…questo pezzo è l’essenza della primavera

LA TOP FIVE DI VERONICA CROCCIA:

1. Ventuno Beat – La grandine e il sole di Marzo (da Tra sette gradi nevica)
Non c’è il dolce senza l’amaro…
2. Franco Battiato – La stagione dell’amore (da Orizzonti perduti)
La ciclicità delle emozioni si accompagna alle stagioni….
3. The Gang – Aprile (da Corpo di guerra)
Per ricordare che non per tutti è sempre stato sinonimo di felicità…
4. Alberto Rabagliati – Mattinata fiorentina (da Alberto Rabagliati Album)
Perché da sempre è “… tra donne e fiori trionfo eterno di gioventù…”
5. Antonio Vivaldi – Primavera (da Le Quattro Stagioni)
…e poi se si ascolta bene la si sente arrivare…qui, nell’aria…

LA TOP FIVE DI LAURA MARTINI:

1. Loretta Goggi – Maledetta primavera (1981)
Che importa se per innamorarsi basta un’ora…
2. Frank Sinatra – Forget Domani (1965)
Perchè la primavera è come la giovinezza… chi vuol esser lieto sia, del doman non v’è certezza…
3. U2 – Beautiful Day (2000)
Non c’è giorno più bello di un giorno di primavera.
4. Giovanni Capurro, Eduardo di Capria – O’ sole mio (1898)
Che bella cosa na jurnata ‘e sole,n’aria serena doppo na tempesta! anche nella versione dei Latte+.
5. Erik Satie – Gymnopèdies n.1 (1988)
La musica che fa un fiore che sboccia.

LA TOP FIVE DI GABRIELLA LUCCI

1. Muse – Feeling good 
Per chi la primavera se la porta dentro
2. Francesco Guccini – Primavera di Praga
La continua speranza della rinascita
3.The Who – Love ain’t for keeping
Una canzone sulla transitorietà delle nostre stagioni..
4. Led Zeppelin – Rain song
Quando con un’altra primavera si schiude l ’ennesima   conferma d’amore
5. Fabrizio de André – Un chimico
“Ma è fosse diverso il vostro morire vuoi che uscite all’amore, che cedete all’aprile.”

leggi anche…

Gli Ultimi Articoli

un articolo a caso

TUTTE LE RUBRICHE

Iscriviti alla newsletter di Musicastrada

news musicastrada