Silvia Morelli

Ho investito il mio primo stipendio in una macchinetta di plastica, a rullino, multicolor ” La Sardina” e nella mia D90, perchè nei corridoi Universitari era nata l’ esigenza di raccontare la realtà. Mi sentivo  alla continua ricerca di un modo per descrivere il mondo come lo vedevo io e non come lo raccontavano i giornali,la televisione. Le parole non descrivevano e i numeri non esemplificavano  ma l’ elemento visivo, una volta assemblato, non poteva essere disgregato. Lasciava, coloro che vedevano, liberi di interpretare, soppesare e magari riflettere o ignorare, consapevolmente. Da quel momento tra i libri, tra gli studenti, i lavoratori e nei luoghi iniziai ad andarci con una delle mie ” macchinette” al collo. Sperando nella possibilità che “il raccontare” fosse un’ opportunità.

REPORTAGE EFFETTUATI_
CASTELFRANCO – Emma Tricca – 23 Luglio
VICOPISANO – Les Anarchistes – 26 Luglio
MONTOPOLI – Ivan Mazuze – 29 Luglio
MONTECALVOLI – Tama Duo aka Mauro Palmas e Nando Citarella – 30 Luglio
SANTA LUCE –  Cesar Martignon & Mambokids – 21 Agosto